Crea sito

Donne e pallone – Fabiana Rebora

Inauguriamo oggi una nuova rubrica, dedicata alle donne ma, in particolare, alle donne e al loro amore per il calcio.

Cominciamo con Fabiana Rebora che, nella vita di tutti i giorni, collabora con alcune testate online scrivendo di calcio e intervistando personaggi del mondo dello spettacolo, scrittori etc. 

Fabiana, ciao! Hai deciso di chiamare il tuo blog “Girone Infernale”: come nasce e perché questo nome?

Ho creato il mio blog la settimana scorsa, qualche giorno prima del mio compleanno (13 gennaio). Perché l’ho chiamato Girone Infernale? Perché amo alla follia la Divina Commedia, in particolare l’Inferno. All’inizio volevo chiamarlo Il Circolo Infernale, poi ho cambiato idea e ho scelto Cantica Infernale, ma alla fine ho optato per Girone Infernale perché mi sembrava più accattivante. Una volta addentrati nel mio blog, che dovrete immaginare come una selva oscura, percorrerete i diversi cerchi (rubriche) che lo compongono, con l’intento di ritrovare l’uscita per riveder le stelle.

Di che cosa tratterà il tuo nuovo blog?

Al momento sono previste alcune categorie: una esclusivamente dedicata alle interviste, un’altra sarà una categoria social per dare voce ai blogger e poi ci sarà una sezione sul calcio in generale. In cantiere ci sono altre idee ma diamo tempo al tempo.

So che sei molto appassionata di calcio; chi ti ha trasmesso la passione e come hai scoperto questo sport?

Mi ha trasmesso questa passione mio nonno Serafino, grande tifoso dell’Inter e dell’Alessandria. Da bambina andavo con lui al Moccagatta a seguire i Grigi…. momenti indimenticabili. Io sono tifosa del Genoa e dell’Alessandria. Simpatizzo per l’Inter ma ho anche un debole per il Milan (sarà il fascino del diavoletto rossonero). Oltre al Campionato di Serie A, mi piace seguire la Serie B, la Champions, l’Europa League e non mi perdo mai un Clasico.

Segui anche il calcio femminile?

Sì, ho seguito con passione i Mondiali. Le nostre favolose Azzurre mi hanno fatto divertire, emozionare e commuovere. Il calcio femminile lo seguo con frequenza altalenante; mi piace seguire la Fiorentina per il gioco di Antonio Cincotta. Ovviamente, seguo anche il Genoa femminile!

Cosa pensi del movimento femminile?

Cosa ne penso del movimento femminile? Girl power! Generalmente parlando. Il movimento femminile è sempre più protagonista. Restando in tema, pensiamo a quanta strada ha fatto il calcio femminile. Bisognerebbe promuoverlo maggiormente!

Ti arrabbi quando perde la tua squadra?

Una volta mi arrabbiavo molto di più. Adesso invece lascio correre. Dipende anche da come la squadra perde. Se onora la maglia giocando con impegno non mi arrabbio. 

Puoi scegliere di passare una serata con un calciatore: a chi concedi l’onore?

Diciamo che andrei a cena con Javier Zanetti. Un gentiluomo, intelligente, carismatico, elegante e dai grandi valori umani. Per me Zanetti rappresenta il vero uomo.

Ibrahimovic: un pregio e un difetto

Ibra ha solo pregi e la capacità di trasformare anche un difetto in un pregio.

Ronaldo o Cristiano Ronaldo?

CR7

Grazie Fabiana per questa intervista! Buona fortuna con il tuo Girone Infernale e a presto!